Una incredibile settimana bianca nelle Dolomiti di Brenta. Scieremo in gruppo con accompagnatore nella splendida Val di Sole e gli skitour di Folgarida, Marilleva, Passo Tonale, Ponte di Legno e Madonna di Campiglio saranno puro divertimento sulla neve!

Pista Paradiso 11 km
Madonna di Campiglio
Pejo 3000

Sistemazione: Hotel Ortles***sup – Cogolo di Peio – (TN). L’hotel, un 3 stelle superiore, ha la particolarità di essere circondato dalle Cime del Gruppo Ortles Cevedale che raggiungono i 3600/3905 mt, dal Gruppo Adamello Presanella e dalle Dolomiti di Brenta patrimonio dell’Unesco. Dispone di centro benessere e tutte le camere sono servite da ascensore e dispongono di phon, cassaforte, televisione digitale, linea telefonica, bagni indipendenti, set di cortesia e wifi gratuito.

Scopri l’hotel ->

Webcam: Webcam Grostè
Periodi: 2-8 febbraio 2020.
Quota individuale: € 530+ € 10 di quota associativa.
Supplemento singola: € 180.
Comprende: sistemazione in camere doppie/triple, trattamento di mezza pensione, accompagnatore, skitour guidati, centro benessere, wi-fi e assicurazione sanitaria e bagaglio.
Non comprende: viaggio, bevande, skipass, skibus, tassa di soggiorno turistica e quanto non specificato alla voce “Comprende”.
Tassa di soggiorno turistica: € 1,50 per persona a notte, da saldare in loco.
Skipass: si acquista in loco.
Tour Leader: Andrea.
Vacanza adatta anche a: vegetariani.
Nota bene: spostamenti da e per le piste con skibus o pulmino.
Livello richiesto: il gruppo scierà per gran parte della giornata su piste di qualsiasi difficoltà (anche sulle nere) e si rientrerà alla chiusura degli impianti.
Non ci importa lo stile, ma è consigliato un po’ di allenamento.
Organizzazione tecnica: JONAS by CIRCOLO VIAGGI – Corso Padova 145 – 36100 Vicenza – Autorizzazione amministrativa Provincia di Vicenza n° 507 del 11-03-2003.

Programma

1

Domenica

arrivo e sistemazione all’hotel Ortles nel pomeriggio. Chi arriva presto può rilassarsi nell’area wellness dell’hotel. Prima di cena ci si conosce, si incontra la guida e si brinda all’inizio della vacanza con un delizioso aperitivo, il tutto prima di sedersi a tavola e gustare le specialità della cucina.
2

Lunedì

dopo colazione partenza per gli impianti di Marilleva. Giornata dedicata allo sci nei comprensori di Marilleva e Folgarida. Dal Dos de la Pesa attraversiamo tutta la Val Panciana. Poi attraverso la Val Mastellina arriviamo a Folgarida. Circa 80 km di piste sempre perfettamente innevate! Giusto menzionarne alcune: Orso Bruno, Orti, Mastellina, Belvedere, Provetti ed Azzurra. Discese per tutti i gusti e di livelli davvero vari. A fine giornata rientro in albergo e centro benessere. Cena e serata in piacevole compagnia.
3

Martedì

dopo colazione partenza per gli impianti. Giornata dedicata allo sci nel comprensorio di Madonna di Campiglio. Da Monte Vigo arriviamo ai Fortini per poi planare sul Grostè, sciamo ovunque fino al clou con la Spinale. Nel pomeriggio rientro dalla Malghetti verso Marilleva. Dopo aver sciato all’ombra delle più belle Dolomiti di Brenta ci concediamo una ricca e tipica cena, prima però facciamoci una sauna. Due passi digestivi sulla neve? Si dai!
4

Mercoledì

dopo colazione partenza per gli impianti del Passo Tonale. Si parte per Malga Valbiolo, fino al passo dei Contrabbandieri. Si scia ovunque in decine di piste affiancate dai 1.800 mt. ai 2.700 mt. Una sequenza impressionante e con piste molto ampie e di buon livello, sempre al sole! Nel pomeriggio si rienta in albergo per riscaldarci nel centro benessere. Cena e possibilità di una pattinata sul ghiaccio nel Palazzetto di Marilleva. Si sci-vola!!!!
5

Giovedì

dopo colazione partenza per gli impianti. Raggiunto Monte Vigo oggi andiamo a sciare sulle mitiche piste dei 5 Laghi e della 3Tre, all’ombra del Pancugolo e del monte Zeledria. Davanti a noi le imponenti Cima Tosa e Cima Brenta ci regalano una cartolina stupenda della vallata di Campiglio. Arriviamo fino a Pinzolo attraverso il nuovo collegamento, passando da Pradalago, si vola su bellissime piste fino al punto panoramico del Doss del Sabion. Da lì ci tuffiamo ovunque su magnifiche discese dai 2.100 mt agli 800 mt di Pinzolo. Nel pomeriggio un po’ di relax, poi cena e serata in libertà.
6

Venerdì

dopo colazione partenza per gli impianti del Passo Tonale. In mattinata con la cabinovia Paradiso raggiungiamo il ghiacciaio del Presena a quota 3.016 mt, scendiamo fino a Ponte di Legno per circa 11 km in una concatenazione unica di piste, tra le quali ci saranno la Paradiso e la Pegrà. Si prosegue per gli impianti di Ponte di Legno-Temu’ con il nuovo collegamento che ci porta proprio sotto il Corno D’Aola. Nel pomeriggio si rientra al Tonale con la cabinovia. Ultima sauna e dopo cena serata in un locale della valle.
7

Sabato

dopo colazione liberiamo le stanze, ma non è finita! Oggi tocca a Pejo 3000! Con la nuova funivia ripeteremo più volte e sempre più veloci la stupenda Val del Mite, 11 km e la sua variante dei Monti, altri 8 km, entrambe con partenza a quota 3000 mt! Adrenalina pura con continui cambi di pendio, pista larga, sempre ben innevata e da fare tutta di un fiato! Poi a zonzo per le altre piste del comprensorio. Prima dei saluti brindiamo in rifugio. Bye bye!
Come arrivare In auto: da Nord si puo’ raggiungere La Val di Sole attraverso il Passo del Tonale. In questo caso autostrada A4 Milano-Venezia fino a Seriate uscire e seguire l’indicazione Passo Tonale. Oltrepassato il Passo si scende in valle e si segue l’indicazione “Pejo Terme”. Da Sud la Val di Sole dista circa 60 chilometri dall’autostrada A22 del Brennero. Se si viene dal Brennero, uscire a S. Michele all’ Adige si svolta a destra imboccando la SS43 della Valle di Non e successivamente la SS42 del Tonale. Seguire le indicazioni Val di Non e Sole e Passo del Tonale, arrivati all’incrocio del Passo del Tonale prendere per la VAL DI PEIO e l’hotel si trova a Cogolo alla fine del paese, seguendo le indicazioni, Centrale dell’Enel.
In treno: linea ferroviaria del Brennero (Monaco – Roma), le stazioni utili sono Trento o Mezzocorona. La stazione FS piu’ vicina e’ Mezzocorona. Da entrambe le posizioni è possibile proseguire con la Ferrovia Elettrica Trento Male’ fino alla stazione Malè in Val di Sole. Dalla stazione di Male’ si raggiunge Cogolo di Pejo in pullman. Società Trentino Trasporti linea 645 e 646 per Val di Sole e Pejo.
In aereo: gli aereoporti più vicini sono Bolzano, Bergamo, Verona, Innsbruch, Milano. E’ poi possibile proseguire in treno nei modi sopra indicati. Nel periodo invernale dagli aereoporti c’è il servizio Fly Shuttel Bus per la Val di Sole (di sabato e domenica) visitare il sito FLY SHUTTLE BUS.
Da sapere Abbigliamento: invernale e sciistico/sportivo, occhiali da sole per alta quota, creme e lipstick ad alta protezione e uno zainetto per il cambio, acqua e cibo.

Importante: il programma degli skitour potrà subire variazioni o integrazioni in base alle condizioni della neve, al meteo e su indicazione da parte dell’accompagnatore.

Recensioni Tour

Non ci sono ancora recensioni.

Lascia un commento


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, string given in /web/htdocs/www.damabianca.com/home/wp-content/plugins/yikes-inc-easy-mailchimp-extender/public/classes/checkbox-integrations.php on line 118
Rating