Un fine settimana in un comodo albergo tipico della Val di Fassa a pochi passi dal Catinaccio e al centro di tanti comprensori sciistici in grado di soddisfare sciatori e riders. Perché stressarsi pianificando e improvvisando skitour, ci pensiamo noi a farti godere le Dolomiti, puro divertimento e adrenalina.

Skitour Carezza
Skitour Panorama
Belvedere e Porta Vescovo

Val di Fassa e Carezza: weekend lungo di sci
Val di Fassa e Carezza: weekend lungo di sci

Benvenuti nelle Dolomiti trentine! Ogni giorno una nuova emozione nel tour panoramico intorno la Val di Fassa tra cielo, neve e vette, il tutto collegato da impianti di risalita tecnicamente all’avanguardia. Non resta che godersi il weekend, nel paradiso del Dolomiti Superski, tra lunghe sciate in gruppo e serate in compagnia.

Sistemazione: Hotel Crescenzia*** – Vigo di Fassa (TN), modernamente attrezzato e recentemente ristrutturato, con la sua familiare ospitalità può soddisfare le tue esigenze. Tutte le camere con balcone, TV-SAT e cassaforte. Ascensore, ampia terrazza solarium. Bus navetta per gli impianti, ampio e comodo parcheggio, garage. Possiede una zona relax con sauna finlandese a 8 posti, deposito sci con scalda scarponi e wi-fi.

Scopri l’hotel ->

Webcam: Pozza di Fassa
Periodo: 26-29/1; 23-26/2; 9-12/3.
Quota individuale: € 390
Supplemento singola: € 60
Comprende: sistemazione in camere condivise, trattamento di mezza pensione, accompagnatore, skitour guidati, sauna, wi-fi, tessera associativa e assicurazione sanitaria e bagaglio.
Non comprende: viaggio, skipass, bevande, tassa di soggiorno turistica e quanto non specificato alla voce “Comprende”.
Tassa di soggiorno turistica: € 2 per persona a notte, da saldare in loco.
Skipass: si acquista in loco in base ai giorni di sci.
Tour Leader: Corrado, Vittorio o Laura.
Vacanza adatta anche a: vegetariani.
Nota bene: il programma degli skitour potrà subire variazioni o integrazioni in base alle condizioni della neve, al meteo e su indicazione da parte dell’accompagnatore.
Livello richiesto: il gruppo scierà per gran parte della giornata su piste di qualsiasi difficoltà (anche sulle nere) e si rientrerà alla chiusura degli impianti.
Non ci importa lo stile, ma è consigliato un po’ di allenamento.
Organizzazione tecnica: Programma di Viaggio – Via dimesse, 13 – 35122 Padova – Aut. Prov.  PD n° 2888 del 12-11-2012 – https://www.facebook.com/programmadiviaggio/

Programma

1

Giovedì

dal pomeriggio arrivo in ordine sparso in hotel e sistemazione nelle proprie camere. Prima di cena ci concediamo un po’ di riposo rigenerante nella sauna dell’albergo. Incontro con l’accompagnatore e cena, piccolo briefing sulla vacanza che ci attende, pernottamento.
2

Venerdì

dopo colazione con lo skibus raggiungiamo il Passo di Costalunga per sciare sul comprensorio Carezza. Situata ai piedi del Catinaccio-Rosengarten, questa prima sciata ci servirà per sciogliere i muscoli su piste medio-facili immerse in una zona panoramica unica nel suo genere con di fronte il Latemar. Nel tardo pomeriggio rientriamo in albergo per la cena. Dopo cena per chi lo desidera sci in notturna sulla pista dell’Aloch, 2 km di vera adrenalina, aperta dalle 20.30 alle 23.
3

Sabato

una buona colazione è la base per una bellissima giornata di sole e sci! Con lo ski-bus arriviamo alla partenza della funivia del Ciampac. La mattinata sarà dedicata al comprensorio del Buffaure. Arrivati in cima ci tuffiamo immediatamente sulla pista top del Ciampac, ancora immacolata sarà una discesa molto emozionante. Di nuovo in quota scivoliamo leggeri tra la Sella del Brunech e Col de Valvacin, le faremo tutte le piste del comprensorio. Prima della pausa di metà giornata giù per la Panoramica che porta a Pozza di Fassa. Nel pomeriggio raggiungiamo con il trenino la seggiovia del Vajolet a Pera di Fassa, ci aspetta il Ciampedie. Sopra di noi il Catinaccio 2.981 mt. con le stupende Torri del Vajolet. Siamo pronti per cimentarci sulla ripidissima pista che porta il nome di Alberto Tomba, let’s go! L’arrivo della nostra giornata sarà Vigo di Fassa dopo aver fatto per un paio di volte la bellissima e velocissima pista Thoeni 5,5 km. Rientrati in albergo ci diamo appuntamento in sauna. Cena e serata in compagnia.
4

Domenica

dopo colazione lasciamo le stanze e raggiungiamo la Funifor di Alba che ci porterà sulla terrazza del Belvedere. Qualche pista di riscaldamento poi in picchiata verso Arabba, dove ci aspettano le piste di Porta Vescovo, una sequenza di tracciati veramente spettacolari. Si rientra dal Pordoi per riprendere la funivia che ci porterà alla conclusione del fine settimana in Val di Fassa.
Come arrivare Auto: da Verona-Trento, uscita Egna/Ora (autostrada del Brennero A22). Seguire indicazioni per Cavalese/Predazzo. Giungere e oltrepassare Predazzo e proseguire in direzione Canazei. Arrivati un po’ prima di Pozza seguire per Vigo di Fassa.

Treno: fino Bolzano, poi autobus linee SAD destinazione Val di Fassa. Scendere a Vigo di Fassa.

Aereo: aeroporti di riferimento Venezia o Verona, poi come sopra.

Da sapere Abbigliamento invernale e sciistico/sportivo, occhiali da sole per alta quota, creme e lipstick ad alta protezione e uno zainetto per il cambio, acqua e cibo.

 

Val di Fassa e Carezza: weekend lungo di sci
Val di Fassa e Carezza: weekend lungo di sci