La Cir | Sul palcoscenico delle Dolomiti

La pista Cir fa parte della ski area della Val Gardena, zona Dantercepies.

Si accede dalla cabinovia Dantercepies, salendo da Selva di Val Gardena 1.563 mt, fino a quota 2.300 mt. Oppure si può arrivare alla pista dalla Val Badia con la seggiovia Cir. Davanti a noi lo spettacolare Sassolungo nella sua maestosità! Inizialmente classificata come pista rossa, ormai da qualche anno è stata riqualificata come nera. E’ sicuramente una delle più famose e belle del Dolomiti Superski. A mio parere non ha nulla da invidiare alla vicina Sasslong, teatro della discesa libera di Coppa del Mondo.

La Cir parte seguendo il tracciato dell’impianto Dantercepies e corre proprio sotto lo stesso. Ci sono due brevi varianti nella parte alta entrambe strettine e spesso ghiacciate. Dopo la prima strettoia la pista per pochi metri spiana e si stringe ancora di più. Si presentano a questo punto altre due brevissime varianti che si ricongiungono prima di un tratto in piano.

Ecco ora possiamo dire che parte la vera pista Cir, prima di questo pezzo è spesso insciabile per la neve ghiacciata e la troppa gente. Si prosegue con una bella pendenza ed una larghezza finalmente accettabili per poi sbucare su una successione di ben tre cambi di pendenza molto divertenti: la vera chicca della pista!

In questo tratto possiamo prendere velocità e tirare dei bei curvoni. Attenzione che dopo il terzo cambio di pendenza la Cir curva bruscamente dapprima verso sinistra e poi verso destra. Il mattino con la neve ben tirata dai gatti queste due curve possono regalare grandi soddisfazioni se fatte in velocità; dopo il passaggio di migliaia di sciatori è meglio rallentare e fare le due curve con molta cautela…

La pista da qui prosegue con una buona inclinazione e con una divertente varietà di cambi fino ad incrociare la “sorella” Dantercepies. Da qui in poi è una rossa fino all’impianto di risalita.

Il difetto più grande è di essere sempre tanto affollata fin da metà mattina; nel pomeriggio la neve molla, un po’ per i tanti passaggi e un po’ per la sua esposizione quasi sempre al sole.

Lunghezza: 2.7 Km
Dislivello: 737 mt
Pendenza: Massima 42%, media 25%
Colore: Nera
Valutazione: 4 su 5. Per sciatori di buon livello.
Commento: Al primo mattino si riescono a disegnare le migliori traiettorie, il suo affollamento è proporzionale alla sua bellezza, cioè tanto! La sua varietà tecnica la rende una pista molto divertente anche per gli sciatori non troppo esperti.

Commenti

Lascia un commento


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, string given in /web/htdocs/www.damabianca.com/home/wp-content/plugins/yikes-inc-easy-mailchimp-extender/public/classes/checkbox-integrations.php on line 118